venerdì 2 giugno 2017

C'era una volta Veneta💝

C'era una volta Veneta...
I suoi racconti mi tenevano inchiodata per ore e mi facevano ripercorrere i trent'anni del regime comunista bulgaro di Zivkov da una prospettiva individuale. Quella di Veneta, appunto, che aveva vissuto la sua giovinezza dorata negli anni sessanta ed era nel pieno della maturità e realizzazione personale e professionale alla fine degli anni ottanta, quando la grande manifestazione ecologista e politica di Ekoglasnost di Sofia segno' la fine del comunismo ed il passaggio al multipartitismo.
Veneta, molto dotata artisticamente, aveva studiato all'accademia a cavallo tra gli anni cinquanta e sessanta e col tempo era diventata direttrice di un prestigioso istituto di moda nazionale, nella capitale bulgara. Nel frattempo due matrimoni e due amatissime figlie femmine...
Splendide le fotografie che mi mostrava con orgoglio di cerimonie di stato,  dove le mogli e le figlie di  dignitari d'alto livello indossavano le sue creazioni raffinate, o di eventi pubblici e privati  a cui era stata invitata per  la sua carica, o di premiazioni in cui le erano stati attribuiti riconoscimenti  importanti.
Io non mi stancavo mai di ascoltarla e di ammirare queste immagini e lei, un giorno, mi disse che se mi faceva piacere avrebbe confezionato  il mio vestito da sposa da sola, lo desiderava e lo prometteva... Un sogno ed un onore per me...
Eravamo, come al solito, nel salone ricreativo del centro d'accoglienza per immigrati di Roma Prati, dove io lavoravo all'inizio del duemila e lei era ospite in attesa di sistemazione lavorativa ed abitativa.
Si trovava in Italia già da qualche anno, ed infatti parlava benissimo la nostra lingua, e fino a pochi mesi prima era stata ospite della figlia maggiore, sposata  da tempo con un italiano. Arrivata nel nostro paese negli anni novanta in seguito alla fine del comunismo ed alla chiusura del suo istituto, Veneta
aveva sempre sbarcato il lunario grazie alle sue mani d'oro, cucendo e facendo pulizie, ma ora voleva lavorare come  badante fissa per non gravare sulla figlia e per guadagnare di più e mantenere la figlia minore, la nipotina e la vecchia madre, rimaste a Sofia.
Giovane ed idealista com'ero, la vita mi sembro' terribilmente ingiusta, e lo e', a confinare in una struttura d'accoglienza straniera ed a condannare al badantato una donna di quel livello e di quel talento... Ma Veneta era più saggia ed esperta di me e mi dedico' molto tempo, insegnandomi come nessuno prima l'arte dell'accettazione e della trasformazione del negativo in positivo... Mi disse che si rivedeva in me per il carattere forte e fragile allo stesso tempo e per l'indomabile spirito libero...Lei e la sua amica e connazionale pittrice Giordana divennero due madri. Mi ero trasferita a Roma da poco, ero alla ricerca di figure guida e fui molto fortunata ad incontrarle. Avrei  dovuto aiutarle col mio lavoro e le aiutai, ma loro mi aiutarono di più, offrendomi consigli di ogni tipo, l'esperienza della maturità e l'esempio della straordinaria solidarietà femminile...
Un paio d'anni dopo quel centro d'accoglienza era stato chiuso, Veneta lavorava come governante fissa vicino casa mia, io avevo cambiato lavoro e stavo per sposarmi...
E così mi ricordai della promessa dell'abito da sposa...
Ma questa e' un'altra bellissima  storia e la racconterò in seguito... Oggi volevo rendere omaggio a modo mio a Veneta, che da qualche anno e' ritornata a Sofia, dove vive dignitosamente grazie alla pensione sociale italiana guadagnata e  sudata con l'acquisizione della cittadinanza, e che mi ha fatto generosamente da madre in una fase delicatissima della mia vita.
Grazie Veneta, grazie per le emozioni che mi hai donato💝

20 commenti:

  1. Emozionante il tuo racconto! <3
    Baci
    Martina
    http://www.pinkbubbles.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Martina☺️
      Buona serata ed a presto!

      Elimina
  2. Stupendo questo racconto, mi piace come scrivi!

    http://julesonthemoon.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeeee Giulia scrivere e' la mia più grande passione💛
      Un abbraccio

      Elimina
  3. Un racconto davvero emozionante!
    baci
    www.theshadeoffashion.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Iolanda e buona serata!!!

      Elimina
  4. Una bellissima esperienza, hai incontrato due splendide persone che hanno aiutato il tuo percorso di vita ed è fantastico come ce lo hai raccontato...ora sono curiosissima di sapere l'aneddoto del tuo abito da sposa, te lo ha poi cucito Veneta? baci Elisabetta

    RispondiElimina
  5. Si Elisabetta, me lo ha cucito Veneta e lo racconterò in un altro post...Ha lavorato di notte per settimane sia per il vestito che per le bomboniere, utilizzando sostanze naturali per le sfumature del bronzo e dell'oro delle applicazioni... Un tesoro...
    E' vero, sono stata fortunata ad incontrare lei e Giordana ed in quella fase della vita ne avevo proprio bisogno...
    Un abbraccio e buona serata cara😘

    RispondiElimina
  6. Che bello questo racconto, molto emozionante!!!
    Bacioni
    www.glitterchampagne.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara e buon fine settimana!

      Elimina
  7. molto profondo ed emozionante questo tuo racconto
    nuovo outfit sul mio blog
    i nuovi orologi con i fulmini Opsobjects NoGodz
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adoro scrivere piccoli racconti biografici...
      Grazie ed a presto!!!

      Elimina
  8. Bellissimo il tuo racconto ogni volta riesci a toccare le corde giuste!
    non vedo l'ora di leggere il resto della storia
    un bacione
    admaiorasemper.website

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Serena😚
      Il seguito arriverà presto...
      Buon fine settimana

      Elimina
  9. Risposte
    1. Grazie Carmen e buon fine settimana!

      Elimina
  10. Che bello il tuo racconto! Ora sono curiosa di leggere del tuo abito da sposa! :-)
    Un bacio
    Paola
    www.pollywoodbypaolafratus.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti accontenterò presto Paola!
      Buon fine settimana ed a presto😚

      Elimina